27 August 2013

Sia in Italia sia al di fuori dei confini nazionali e' sempre piu' diffuso frequentare un partner straniero. Mogli, fidanzati e amanti di una nazionalita' diversa sono negli anni diventati sempre piu' comuni.

Il numero di coppie miste e' solitamente proporzionale alla presenza straniera in un determinato Paese. 
Ma non solo. 
Si tratta infatti di un fenomeno che presenta dinamiche diverse a seconda del Paese nel quale ci si trova. Esistono nazioni storicamente piu' mature e aperte e altre piu' chiuse, tradizionaliste e diffidenti nei confronti del diverso. Uomini e donne si comportano inoltre in maniera differente all'interno della medesima nazione o societa'.  E' infatti ben piu' comune che sia l'uomo italiano a frequentare una persona straniera. Abitudine meno diffusa fra le donne italiane, che tendono a scegliere un partner straniero meno rispetto agli uomini. Trend che viene solitamente rispettato anche nel momento in cui gli italiani si trasferiscono all'estero.

Esistono invece nazioni nelle quali sono ben piu' numerose le donne che scelgono un partner straniero.

Ma perche' noi italici ci comportiamo in questo modo?

15 comments:

  1. Perche' noi donne preferiamo l'uomo scuro che ci corteggia :)))

    ReplyDelete
    Replies
    1. D'accordo per quanto riguarda il corteggiamento. Ma uomini scuri esistono anche altrove...

      Delete
  2. Qui in Italia noto poche donne accoppiate con stranieri. Ma anche durante le mie esperienze all'estero ho sempre visto piu' uomini sposati con stranieri rispetto alla donne (almeno in europa). E credo sia dovuto alla loro voglia di..."avventura! (e' abbastanza educato l'aggettivo usato?:))

    Elena

    ReplyDelete
  3. Convivo con un ragazzo tedesco da qualche anno. Ho pero' anche io notato che ci sono piu' uomini da queste parti con ragazze tedesche rispetto al contrario. E che in Italia succeda bene o male la stessa cosa, dove tanti ragazzi italiani stanno con donne tedesche. Ma nemmeno io ho mai capito il perche'!:)

    Ciao!
    AL

    ReplyDelete
    Replies
    1. Beh, forse i comportamenti e lo stile del tedesco medio convince poco le donne italiane...

      Delete
  4. Secondo me c'è qualcosa di affascinante nel stare un qualcuno che viene da una terra diversa dalla tua. =) Due culture differenti che trovano interesse l'un l'altro. E poi in passato questi eventi portavano spesso a tregue e pace tra popoli diversi.
    Quindi amate in tutto il mondo xD ahah

    ReplyDelete
  5. Perche' gli uomini italiani non rompono le palle come le donne italiane. Quello li' e' il vero motivo che ci fa scappare fra le braccia delle straniere. :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Le rompono uguale. Per quel motivo anche le italiane hanno iniziato ad accoppiarsi con stranieri. :))

      Delete
  6. Io (da donna) quel tentativo l'ho fatto e ho vissuto l'esperienza di stare con uno straniero. Alla lunga la storia non ha funzionato per differenze culturali che sono secondo me difficili da superare comunque, anche se nel mio caso si trattava comunque di un ragazzo europeo quindi meno diverso culturalmente rispetto a chi viene da fuori.

    ReplyDelete
  7. Penso che un antico retaggio culturale porti le donne italiane a essere più restie all'apertura verso lo straniero, e che l'antica tradizione dell'uomo italiano "cacciatore" lo voglia intraprendente verso donne straniere. Probabilmente sono stereotipi un po' triti, ma io ho avuto questa impressione. Il fatto che poi i rapporti non durino a lungo perché è difficile riconoscersi in una persone proveniente da una diversa cultura, mi è capitato di riscontrarlo in diversi casi. Moglie e buoi dei paesi tuoi è un'espressione traducibile in più lingue.

    ReplyDelete
  8. Infatti il detto e' cambiato: mogli e buoi dei paesi CHE VUOI!
    :D

    ReplyDelete
  9. ho scoperto il tuo blog grazie all'intervista ad onalim..sono stato per un anno a glasgow da studente non troppo tempo fa, è stato proprio un bel periodo, cui ripenso non dico con nostalgia ma sicuramente con piacere e quasi commozione.
    quanto al post, che per le italiane sia più difficile intrecciare relazioni con stranieri dei loro connazionali trova riscontro nei dati sui matrimoni misti, sono molti di più quelli fra italiano e straniera. ed è quello che ho visto nel mio annetto di studi (e bagordi) lassù: anche in quel clima cosmopolita e aperto le italiane, dopo qualche contatto con gli stranieri, scozzesi e non, di solito restavano come "scottate" e tornavano agli italiani. credo sia per pigrizia, e perché gli stranieri, nel bene o nel male, siano un po' meno "zerbini". per gli stranieri in italia, poi, si aggiunge pure il fatto che spesso risulteranno più poveri dell'italiana, quando siamo ancora legati, tutti, all'idea che in fondo è l'uomo a portare a casa la pagnotta.

    ReplyDelete
  10. Io sono italiana è avuto ragazzi di diverse nazionalità...sud africani, australiani, neo zelandesi, inglesi, spagnoli...ho sempre cercato qualcuno che non parlasse la mia lingua forse non poter essere compresa fino infondo...e poi mi affascinano le culture diverse. Infatti alla fine ho sposato uno straniero.

    ReplyDelete
  11. Piemunteis, posata con uno scozzese da 8 anni, insieme da 14, madre di due scozzesini bellissimi:)

    ReplyDelete
  12. concordo... non mi sono mai trovata bene a frequentare stranieri!

    ReplyDelete

Powered by Blogger.