31 January 2013



Da vent’anni a questa parte, gli organizzatori di Celtic Connections continuano a regalare agli abitanti di Glasgow un evento musicale di notevole livello. Il festival ha luogo ogni anno a Gennaio, mese tradizionalmente cupo, freddo, nel quale gli abitanti del luogo tendono ad uscire meno rispetto agli altri mesi.

18 giorni di concerti ed eventi culturali, con l’obiettivo di promuovere la musica celtica ed in particolare quella tradizionale scozzese. Nonostante il notevole successo e la partecipazione di diversi artisti stranieri, si tratta di un festival tuttora poco conosciuto al di fuori della citta’ di Glasgow.

Nato nel 1994 da un’idea di alcuni appassionati di musica celtica, nel corso degli anni e’ riuscito a cambiare radicalmente la percezione di questo genere musicale, conquistando un sempre piu’ vasto pubblico che, fino a quel momento, considerava la musica tradizionale scozzese poco attuale e riservata ai soli appassionati.

Anche quest’anno, l’obiettivo degli organizzatori e’ stato quello di creare un evento che potesse coinvolgere sia i grandi intenditori del genere sia coloro i quali desiderano avvicinarsi alla musica popolare senza conoscerla. Particolare attenzione e’ stata dedicata alla selezione dei luoghi nei quali oltre 2.000 musicisti da tutto il mondo stanno dando vita a eventi musicali di ogni tipo. Mitchell Library, O2 ABC, Kelvingrove Museum, The National Piping Centre solo per citarne alcuni. E senza dimenticare l’atmosferico Old Fruitmarket, spesso sede di memorabili concerti.

Qualche nome passato da queste parti negli ultimi 20 anni?

Van Morrison, Carlos Nunez, Snow Patrol, Sinead O’Connor, Bob Geldof, Joan Baez, Youssou N'Dour, KT Tunstall, Salif Keita, The Chieftains.

E quest’anno vi ha partecipato anche l’italo-pugliese Kekko Fornarelli!

8 comments:

  1. Bell'articolo! Sono stata ad un paio di concerti quest'anno. Bell'ambiente anche se di musica celtica non ne capisco un tubo. Ciao!

    ReplyDelete
  2. Vado proprio stasera a barrowlands a sentire un gruppo bluegrass! Ma perchè non hai scelto wordpress nuovo amico?ogni commento è un supplizio.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io ero all'Old Fruitmarket per Salif Keita. Mai quattrini furono spesi meglio.

      Wordpress? Riru! Sono un novello. Troppo difficile per me!

      Delete
  3. Ma non giocavano a calcio? :)

    ReplyDelete
  4. Ci sono stata l'anno scorso. Mi e' piaciuto da matti. Ma allora me lo sono persa quest'anno?!?!??

    ReplyDelete
  5. Belli questi festivals! L'anno scorso sono stata all Hebridan celtic festival. Che consiglio a tutti quando piove poco :)!

    ReplyDelete
  6. Ti ringrazio per la citazione. :-)
    Buona vita

    Kekko Fornarelli

    ReplyDelete
    Replies
    1. Kekko,
      Ti aspettiamo di nuovo a Glasgow!

      Delete

Powered by Blogger.